Nazionale Italiana Femminile Karate

Inizialmente come ti è sembrata l’idea di lavorare con un mental coach?

Mi è subito piaciuta l idea di avere un mental coach perché è una figura in cui credo molto . Secondo me è quella cosa che ti permette di fare la differenza specie quando il livello è molto alto ed è necessario lavorare su ogni sfumatura della propria personalità..... e poi è quello che un giorno vorrei fare (bene come te magari ! )

Quale tecnica, quale esercizio in particolare nel lavoro di mental training ti ha fatto capire che, usando la testa, potevi trasformare un ostacolo in un alleato?

Il primo cambiamento l ho ottenuto grazie al respiro ... mi ha cambiata in generale, mi ha "costretto" ad ascoltarmi e come un potente disincrostante ha tolto quello che non mi serviva più .Un altro importante cambiamento l ho ottenuto attraverso il "gioco delle parti", mi ha fatto capire come non esista nulla di sbagliato in me ma come sia tutto una questione di compromessi tra le diverse parti della mia persona (poi scoprire le 1000 versioni di se stessi è fighissimo)

Oggi, grazie all'allenamento con Nicoletta, in quali modi pensi sia cambiata la tua pratica sportiva?

È cambiata sotto tanti punti di vista ... sono felice quando salgo sul tatami ... ho imparato a indirizzare volontariamente la mia attenzione su ciò che ritengo sia importante in allenamento e in gara ....ho imparato a fare del mio meglio e a fare confronti solo rispetto ai miei limiti e non ai risultati degli altri.

Foto di Stefano Bidini
Laura Pasqua – nazionale Karate (LEGGI L’INTERVISTA)
Nazionale Karate

C.S. Carabinieri

18 titoli italiani
4 argenti europei e 1 bronzo
2 bronzi mondiali

Contact me for a coaching session