Federazione italiana sport invernali
Nazionale italiana femminile sci di fondo

Inizialmente come ti è sembrata l’idea di lavorare con un mental coach?

All'inizio non avevo la più pallida idea di cosa si potesse trattare. Un giorno una mia cara amica mi ha chiesto se già collaboravo con un mental coach e se ero a conoscenza del gran aiuto che mi avrebbe potuto dare in termini di risultati sportivi. Io anche se sono sempre stata pronta e curiosa a nuove esperienze, non riuscivo a immaginare come una figura così potesse aiutarmi: vedevo l'attività sportiva come un ciclo di allenamento, buona alimentazione e riposo e anche se ero cosciente dell'importanza dell'aspetto mentale, non sapevo come si potesse "allenare". I dubbi e le perplessità che mi erano sorte dopo quella chiacchierata si sono annullati dopo la prima chiamata con Nicoletta: sono bastati dieci minuti per esaltarmi e capire che di qualsiasi tipo di allenamento mentale si trattasse sarebbe nata una bellissima e divertentissima collaborazione che mi avrebbe aiutato in termini sportivi e non solo! 

Quale tecnica, quale esercizio in particolare nel lavoro di mental training ti ha fatto capire che, usando la testa, potevi trasformare un ostacolo in un alleato?

Trasformando il problema in soluzione! Prima quando trovavo un problema durante un allenamento mi focalizzavo solo su esso e non riuscivo a stravolgere la situazione, "buttando" via un allenamento senza provare a trarre da quella situazione un'opportunità per fare un passo avanti. Basta davvero poco per cambiare prospettiva. Anche senza l'aiuto di Nicoletta prima riuscivo a farlo ma non sempre, grazie al lavoro fatto con lei, ora conosco i miei punti deboli e ogniqualvolta mi si presenta un ostacolo so come affrontarlo e trarre da una situazione "negativa", una positiva per imparare sempre qualcosa. Per trarre il 100% dagli allenamenti ho imparato a lavorare sulle mie aree di miglioramento, sarebbe troppo facile allenare aspetti sui quali si è già forti, ma per arrivare a toccare il proprio limite bisogna lavorare sugli ostacoli e giorno dopo giorno sto imparando, grazie al lavoro con la mia mental coach, a crescere e dare il 100% in ogni situazione; imparando ogni volta qualcosa di più su me stessa.

Oggi, grazie all'allenamento con Nicoletta, in quali modi pensi sia cambiata la tua pratica sportiva?

Sicuramente in meglio! Ci sono davvero tanti miglioramenti che io in prima persona ho riscontrato ma anche allenatori e tecnici che mi seguono. Ho molto più consapevolezza di ciò che faccio. Riesco a essere più concentrata nel momento presente, in sincronia con la mia mente e il mio corpo, ed è il modo migliore per riuscire a dare il 100% delle mie possibilità ogni istante del mio allenamento ma non solo. Il lavoro che facciamo con Nico non si limita a benefici in termini di allenamento ma anche nella vita di ogni giorno: lo sport è scuola di vita e anche nella vita di ogni giorno riesco a avere la mente più lucida, riesco a organizzarmi meglio, a gestire la mia giornata, rapporti personali, impegni giornalieri in modo più consapevole. Sono riuscita a migliorare i rapporti con i miei allenatori, fisioterapista, amici, famigliari: ho un altro approccio alla vita. Sento di essere più ottimista, di affrontare la vita, gli allenamenti e i rapporti molto più serenamente. Prima sentivo di "arrancare", di rincorrere le cose, un giorno andava bene e il giorno dopo stavo così così.. ora riesco a “resettarmi" e ripartire da zero molto più velocemente. Mi basta pensare o ricordare esercizi fatti con Nico per trarre il 100% di ciò che sto facendo. Mi basta farmi piccole domande, non pensare al problema ma alla soluzione per ottenere ciò che voglio e ottengo perfettamente ciò che mi sono prefissata.

Foto di Flavio Becchis
Giulia Sturz – nazionale sci di fondo (LEGGI L’INTERVISTA)
Sci di fondo

Premi (tra gli altri):

Campionessa italiana team sprint stagione 2017/2018

Ha partecipato a diverse tappe di Coppa del mondo, tour de Ski compreso.

Mondiali Under23:
-in Val di Fiemme nel 2014 ho ottenuto 1 bronzo nella Sprint a tecnica libera e un quinto posto nello Skiathlon 7,5/7,5 km C/F
-ad Almaty in Kazakistan nel 2015 ho ottenuto 2 bronzi: nella sprint a tecnica classico e nello Skithlon 7,5/7,5 km C/F
- a Rasnov (ROU) nel 2016 ho ottenuto come miglior piazzamento un nono posto nella 10 km in tecnica classica.

Coppa Europa:
-nella stagione 2015/2016 sono arrivata due volte seconda e una volta prima e diversi piazzamenti nelle dieci.
-sono arrivata terza nella classifica generale nella stagione 2014/2015 grazie a due vittorie e due podi (2a) e diversi piazzamenti nelle dieci

Coppa del Mondo:
- 6 posto a Nove Mesto (CZE) nella staffetta 4x 5 km
- 17o posto nella 10 k mass start a La clusaz (Francia)nel 2016
- 27o durante il Tour in Canada 2016 nella 10 km skating e ho segnato il 21o tempo di giornata della 10 km in classico inseguimento sempre durante il Tour in Canada 2016

Nel 2015 mi sono qualificata per il Tour de Ski
Ho partecipato fino adesso a 20 gare di Coppa del Mondo

Contatta Nicoletta per una coaching