Fantino del Palio di Siena
detto “Brio”

Inizialmente come ti è sembrata l’idea di lavorare con un mental coach?

L'idea di avere un mental coach, prima di conoscere il lavoro, mi imbarazzava perché lo associavo da ignorante alla figura dello psicologo e in verità mi dava una sensazione di debolezza. Dopo aver avuto la fortuna di conoscere Nicoletta ho capito l'importanza di questa figura che mi dà una sensazione di tutela e di conforto. Non solo, è un lavoro che ti aiuta tantissimo a conoscere le sensazioni del tuo corpo e una connessione mente corpo incredibile.

Quale tecnica, quale esercizio in particolare nel lavoro di mental training ti ha fatto capire che, utilizzando la testa, potevi trasformare un ostacolo in un alleato?

Il mio click è scattato immediatamente dal giorno successivo alla mia prima seduta, quando mi sono reso conto che potevo usare il cervello in tanti altri modi oltre alla routine di tutti i giorni, che avevo la possibilità di trasformare un ostacolo in un alleato. Nella mia vita professionale è stata la forza di migliorare tantissimo e imparare che è determinante poter cambiare i punti di vista, e vi giuro che è pazzesco....perché funziona!

Oggi, grazie all'allenamento con Nicoletta, in quali modi pensi sia cambiata la tua pratica sportiva?

Oggi ho la fortuna, con tutto il lavoro fatto con Nico, di essermi trasformato da una giovane promessa insicura e inaffidabile, a un punto di riferimento strategico oltre che a uno dei migliori, se non il migliore, fantino del Palio di Siena

Foto di Federico Pannacci
Andrea Mari – fantino Palio (LEGGI L’INTERVISTA)
Fantino

Premi (tra gli altri):
Vincitore del Palio di Siena
2006 contrada Pantera
2009 contrada Civetta
2011 contrada Giraffa
2014 contrada Civetta
2015 contrada Torre

Contatta Nicoletta per una coaching